“Abbi buona cura del tuo corpo, è l’unico posto in cui devi vivere” (Jim Rohn)

Quanto meravigliosi sono gli aforismi che con poche ma mirate parole ci portano a riflettere su grandi verità? Perché è vero che proprio grazie al benessere e alla salute del nostro corpo che possiamo vivere una buona vita e fare quello che desideriamo.

A questo proposito, conoscete qualcuno a cui non piace essere accarezzato o toccato?

Il tatto è uno dei sensi più sviluppati ed è il linguaggio del massaggio.

Non ci sono limiti di età, di sesso o di salute per concedersi la “coccola” di un buon massaggio, ne esistono di tutti i tipi e per tutti i gusti, basta informarsi e scegliere ciò che risuona di più con le nostre esigenze o bisogni.

Facciamo insieme una bella carrellata sui benefici dei massaggi? Ti garantisco che se non ne hai mai provato uno alla fine di questa lettura non potrai resistere ad alzare il telefono per prenotarne uno oggi stesso!

BENEFICI PER LA PELLE

Già, non ci si pensa, ma il movimento che si esercita sulla pelle durante un massaggio, la libera dalle cellule morte, stimola l’eliminazione di tossine ed i prodotti usati, creme, unguenti o oli, hanno un’azione diversa e dedicata a seconda del tipo di pelle: a fine massaggio la vostra pelle non potrà che ringraziare restituendo un aspetto più sano e luminoso!

BENEFICI PER IL SISTEMA LINFATICO

L’effetto del massaggio va inevitabilmente a stimolare il nostro sistema linfatico attivando i reni per l’eliminazione dei liquidi e delle tossine. I benefici si ripercuotono anche su chi ha problemi di ritenzione idrica e di cellulite, poiché i movimenti delle mani sul nostro corpo (o l’utilizzo di altri mezzi a seconda del tipo di massaggio), rimette in circolo ciò che era bloccato e stagnante e che solo attraverso una adeguata e delicata stimolazione può essere drenato ripristinando cosi il corretto equilibrio interno.

BENEFICI MUSCOLARI

Uno dei primi benefici a cui si pensa parlando di massaggi è proprio quello legato al rilassamento muscolare. In effetti, sportivi o lavoratori che siate, le contratture muscolari sono conosciute un po’ da tutti.

Massaggiare i muscoli porta a stendere e rilassare ciò che prima impediva movimenti, limitava articolazioni con conseguente recupero di agilità e libertà corporea, nonché benessere psicologico per la mancanza di dolore.

BENEFICO RILASSAMENTO

Con i ritmi sostenuti della vita di tutti i giorni, con lo stress sempre dietro l’angolo, con il poco tempo che abbiamo a disposizione per noi, trovare spazio per rilassare corpo, mente e anima è davvero un privilegio.

Cosa meglio di un bel massaggio dunque potrebbe regalarci quella situazione di abbandono, di relax che tanto auspichiamo per ritrovare il nostro benessere? Anche la nostra respirazione troverà giovamento da un maggiore stato di rilassamento apportando una maggiore quantità di ossigeno a sangue e tessuti.

BENEFICI EMOTIVI

Sappiamo tutti dello stretto collegamento che intercorre fra il nostro stato emotivo e il nostro corpo: il nostro sentire con la nostra parte mentale e la nostra struttura corporea sono connessi a doppia mandata.

Questo significa che emozioni e pensieri condizionano e incidono sul nostro stato di salute tanto che al ricevere un massaggio mirato al rilassamento del corpo si raggiunge anche, attraverso lo scarico emotivo, un relax totale della persona.

Ma quanti tipi di massaggio esistono? Diciamo tanti, tantissimi, è una pratica che va sempre in evoluzione. Per comodità possiamo suddividerli in 4 categorie:

  • Massaggio terapeutico: la finalità di questi massaggi è il ripristino totale o parziale di una funzionalità malata del corpo attraverso tecniche manuali massoterapiche (linfodrenaggio, massaggio connettivale, massaggio mio fasciale, Ayurvedico …)
  • Massaggio estetico: sono massaggi volti alla cura e alla salvaguardia dell’aspetto estetico delle zone trattate. Si effettua con creme e oli le cui caratteristiche aiutano e supportano i movimenti praticati al fine di migliorare l’aspetto della pelle, del derma e dell’ipoderma.
  • Massaggio sportivo: è il massaggio specifico degli atleti che sono spesso sottoposti a forti sollecitazioni muscolari, dei tendini e delle articolazioni. Ne possono beneficiare prima, durante oppure a fine gara/competizione.
  • Massaggio igienico: è il massaggio che si pratica per prevenire o migliorare lo stato di salute. In questi massaggi si trattano le strutture muscolari, tendinee, si agisce sulla circolazione sanguigna etc. appartengono a questa categoria il massaggio Californiano, il Trager, lo Stone massage etc.

Nonostante i numerosi benefici sopra elencati dei massaggi, ci possono essere alcuni stati in cui il massaggio è sconsigliato, sono situazioni nelle quali la pratica del massaggio potrebbe essere una controindicazione e potenzialmente peggiorare la situazione, e sono:

  • Traumi recenti
  • Flebiti
  • Insufficienza cardiaca
  • Febbre
  • Dermatiti
  • Processi infiammatori acuti

Rivolgetevi con fiducia a professionisti del settore che sapranno fornirvi le informazioni necessarie sulle modalità di intervento in base alle vostre esigenze e consigliarvi eventuali trattamenti specifici. Il vostro corpo merita di essere lasciato con fiducia in buone mani.

Concedetevi di vivere un’esperienza magica ed indimenticabile!